Poste Italiane

research report / brainstorming / PFM / Desk research / Progettazione tool / progettazione jam / critical incident / scenario building / concept development / role play

Condotto per:
Poste Italiane

La sfida proposta da Poste Italiane era di esplorare gli attuali processi di Personal Financial Management al fine di individuare aree di innovazione da sperimentare in futuro.

In particolare, il processo si è articolato in differenti fasi che hanno coinvolto attivamente gli utenti finali.
Nella parte iniziale sono stati costruiti diversi profili di utenti, maturati attraverso interviste dirette ad un campione selezionato da Poste Italiane. Il percorso ha portato ad individuare 5 tipologie di Personas.
Sono stati poi selezionati 30 utenti rappresentativi delle personas che sono diventati i protagonisti della sperimentazione.

Attraverso un’attività di co-design della durata di 2 giorni, il team della Service Innovation Academy di POLI.design, gli utenti e il team di Poste Italiane hanno lavorato per immaginare nuovi scenari di progetto adatti ai diversi bisogni degli utenti precedentemente individuati.

Nell specifico, durante i due giorni sono state svolte le attività di inquadramento del tema, ascolto e individuazione delle problematiche, brainstorming e scenario building. La parte conclusiva è stata dedicata alla costruzione di scenari di servizio coinvolgendo gli utenti in un role-play.

I 30 partecipanti, divisi in 5 gruppi di lavoro, ognuno guidato da un mentor (service designer), hanno prodotto una breve rappresentazione dei principali punti della loro idea di servizio, in grado di risolvere i problemi legati alla PFM emersi nel loro team.

Poste Italiane ha quindi avuto modo di partecipare ad un processo collaborativo centrato sul riconoscimento dei bisogni degli utenti, ottenendo un report dettagliato di tutte le problematiche individuate sull’attuale PFM e di tutti i bisogni emersi (e/o inespressi) durante le fasi di lavoro.

Partner